MAiO itinerante

  1. Home
  2. MAiO itinerante

Una copia itinerante del museo

Con l’obiettivo di promuovere il progetto culturale e civile del Museo all’interno di diversi luoghi di cultura italiani, è nato il pacchetto MAiO ITINERANTE, una copia itinerante del MAiO stesso, progettato per essere di facile trasporto, stoccaggio, allestimento e installazione. 

Il MAiO itinerante si compone di 5 parti che possono essere acquistate tutte insieme oppure singolarmente (a parte vanno considerati i costi di trasporto, installazione e assicurazione che rimangono a carico del museo richiedente).

Il kit è composto da:

1

8 teli sospesi con i nomi delle opere trafugate divisi per regione con indicati l’autore, la tipologia dell’opera, l’ente proprietario e le info sul furto (data e nome della divisione dell’esercito tedesco). I teli sono appoggiati su dei tubi a loro volta appesi al soffitto tramite fili di ferro.

Allestimento: pensato nella penombra e al visitatore occorre la torcia (non fornita nel kit) per illuminare i teli e leggerne i contenuti. Un gesto semplice per attivare e rendere partecipe fin da subito il visitatore.

2

Il video di storytelling dal titolo Frammenti di Memoria della durata di 6 minuti e 35, realizzato dallo studio d’arte digitale Streamcolors con il testo ideato dal giornalista Salvatore Giannella.

Allestimento: verrà inviato tramite e-mail un link da cui scaricare il video da far girare in loop su un monitor o su una parete collegando un proiettore.

 

3

Un totem touch screen con all’interno alcune opere. Per ogni opera c’è una scheda informativa e la possibilità di rielaborare in modo creativo l’immagine di partenza per inviarsi via e-mail una cartolina digitale ricordo. Il cliente può scegliere di personalizzare l’interfaccia dell’applicazione con il suo logo.

Allestimento: il totem, personalizzabile nella grafica esterna, ha all’interno computer e monitor touch screen con installata l’applicazione e per attivarla bisogna cliccare l’icona del MAiO sul desktop. Il guscio esterno del totem in legno può essere rivestito con una grafica scelta dal cliente. Per l’invio della cartolina digitale è necessario che nella presenza ci sia una connessione internet Wi-Fi.

4

L’ applicazione MAiO VR, un’installazione di realtà virtuale allo scoperta di 33 capolavori d’arte (27 opere in bianco e nero ancora da ritrovare, 5 opere a colori già ritrovate).

 

Allestimento: 1 caschetto Samsung Gear VR con cellulare Samsung Galaxy S8, cuffie e caricabatteria wireless inclusi. Per una fruizione sicura dell’esperienza, è da prevedere una sedia girevole su cui le persone si accomodano e possono liberamente girare la testa senza rischio di urtare.

 

5

Il videogioco MAiO PLAY, un cabinato anni Ottanta rivisitato in chiave moderna dove possono giocare contemporaneamente due persone dando vita così a una mini sfida per compiere il percorso di scoperta delle opere trafugate e di quelle ritrovate nel minor tempo.

Allestimento: il cabinato ha bisogno di stare vicino a una presa di corrente a cui collegare il computer (situato all’interno). Per far partire il gioco bisogna cliccare l’icona del gioco sul desktop.

Menu