Home Calendario Shuhei Matsuyama – Shin-on
Manifesto mostra Shin On di Shuhei Matsuyama

Shuhei Matsuyama – Shin-on

promossa dall’Associazione La Forza del Segno

Sin dall’inizio, quando ho dovuto spiegare il significato di Shin-On, ho sempre detto che è una sorta di grido del cuore, un’espressione in sintonia con il sé.

Il lavoro di Matsuyama si ispira alle teorie di Kandisky come “il colore è un suono interiore” ma svela anche un profondo collegamento con le modalità espressive della cultura orientale. Partendo da un’intuizione filosofica, Matsuyama dipinge lo Shin-on, ovvero il suono delle cose, quella musica che le origina e le esprime.

Tutte le opere realizzate da Matsuyama raggruppate sotto il nome dell’idiogramma giapponese Shin-On rappresentano il tentativo, paradossale a un primo approccio, di sintetizzare due esperienze in seno alla sua arte: quella della pittura e quella del suono. Per l’artista Shin-On sarebbe la pittura come orizzonte visivo della sonorità; si tratta, dunque, di una sfida di sintesi e d’equilibrio di due universi, incompatibili a priori, che egli tenta di far emergere in ogni opera: il silenzio intrinseco della tela e le sue possibili aperture verso la dimensione del suono; il suono – e non lo si può concepire che nel suo scopo più alto, quello di una musica trascendente, spirituale – e la sua rappresentazione visiva.

Menu